Home > Formazione finanziata > Come aderire ai Fondi Interprofessionali

Come aderire ai Fondi Interprofessionali

La legge consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all'INPS alla formazione dei propri dipendenti. Idatori di lavoro possono richiedere all'INPS  di trasferire il contributo ad uno dei fondi paritetici interprofessionali, che provvederà a finanziare le attività formative per i lavoratori delle imprese aderenti.

Grazie all'art. 118 legge 388 del 2000 e' possibile, infatti, finanziare Piani formativi aziendali, settoriali e territoriali che le imprese in forma singola o associata
possono decidere di realizzare per i propri dipendenti. Ogni impresa puo' aderire solamente ad un Fondo, anche di settore diverso rispetto a quello di appartenenza della propria associazione di categoria. L'adesione non ha costi aggiuntivi e puo' essere revocabile secondo le modalita' ed i tempi previsti dai singoli Fondi.